Progressive Rock Info | The best way to get into Prog Rock
15440
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15440,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

ProgRock

Il punto di accesso al Progressive Rock

Manuale Minimo del Rock Progressivo

“Dopo tre e-book molto apprezzati ma dopo tante richieste da parte dei lettori che desideravano “il” libro, ho condensato tutte le mie ricerche in un unico volume cartaceo, ne ho aggiunte di nuove e ho stretto un’alleanza con un editore tradizionale, Demian di Teramo. Il Manuale Minimo è la summa di tutto il mio lavoro sul rock progressivo. Il meglio dei miei tre libri precedenti in una nuova pubblicazione, una revisione completa con importanti aggiunte”. Prosegue senza sosta il lavoro di approfondimento, analisi e ricerca sul rock progressivo da parte di Stefano Orlando Puracchio, il giornalista che negli ultimi anni è diventato un punto di riferimento per gli appassionati grazie alla sua attività di divulgazione e promozione del genere. Dopo la”Trilogia progressiva” composta dai tre e-book usciti nel 2014, 2015 e 2016, Puracchio arriva al compendio  cartaceo, debitamente arricchito da nuovi contributi, interviste, punti di vista. Il punto di forza dell’operazione è sempre duplice: da una parte la presenza di saggi tematici che mettono a fuoco argomenti chiave del fenomeno progressive oppure le vicende di singoli gruppi (dai King Crimson alla PFM, dalle visionarie esperienze di Magma e Gong al prog oltre cortina di Solaris, Mini e SBB); dall’altra parte la voce dei protagonisti, con numerose interviste ai principali nomi di un’epoca. Tra i principali nomi intervistati da Puracchio si passa da Christian Vander (Magma) a James Senese, Andy Latimer (Camel) a Giovanni Tommaso, Franco D’Andrea e Bruno Biriaco (Perigeo), da Billy Cobham a Lino Vairetti (Osanna) e molti altri.

Il libro è disponibile online, su ordinazione dal libraio di fiducia, oppure direttamente dall’editore scrivendo a info@edizionidemian.it. In questo ultimo caso verrà applicato uno sconto del 20% sul prezzo di copertina.

Il Vulcano, Schana Wana e altri mondi musicali

Riuscire a lambire quota 150.000 iscritti al suo canale YouTube e pubblicare video che hanno superato il milione di visualizzazioni. Gran parte del “fenomeno” Domenico Bini – un signore tranese sessantenne che si diletta a suonare la chitarra – potrebbe essere velocemente descritto con questi due dati numerici. Oppure, si potrebbe parlare del fatto che Bini, nonostante porti avanti un’idea musicale decisamente personale e stravagante, in oltre 10 anni di presenza costante su YouTube, sia riuscito a costruire intorno a sé una comunità di estimatori. Persone che vedono in lui una specie di genio. Quanto, poi, questo genio sia compreso o incompreso, è tutto da scoprire. Anche grazie alla lettura di questo libro (che contiene un’intervista esclusiva rilasciata all’autore proprio dallo stesso Bini).

“Mi è venuto in mente che in una recente intervista Stefano Orlando Puracchio ha dichiarato: «Nonostante la mostruosa quantità di brani pubblicati vada a inficiare la qualità di molte sue composizioni, quando tornerò a occuparmi di saggistica musicale non potrò esimermi dal parlare, in qualche modo, del fenomeno Bini». Questa idea allora era già nell’aria e l’autore ha tenuto fede al suo intento, evitando però ogni sensazionalismo, ogni facile presa in giro, concentrandosi sulle caratteristiche di Domenico Bini in maniera distaccata ma affettuosa, a volte quasi paternalistica”. (Dalla prefazione di Donato Zoppo)

Il libro è disponibile online, su ordinazione dal libraio di fiducia, oppure direttamente dall’editore scrivendo a info@edizionidemian.it. In questo ultimo caso verrà applicato uno sconto del 20% sul prezzo di copertina.

 

Caccia al Diablero (Io e il signor Oz 3)

La decisione del sindaco Baxter di aprire un luna park stabile nella cittadina di St. Albert’s Creek genererà una discreta quantità di profitti. Soldi che attireranno, però, le attenzioni pericolose di uno spregiudicato rapinatore. La situazione si farà molto preoccupante, tanto che lo sceriffo Joe Brown, sua moglie Jana e lo stesso Baxter saranno costretti a chiedersi se converrebbe o meno divulgare uno scomodo segreto – di cui loro sono i custodi da molti anni – allo scopo di risolvere il problema. Tra colpi di scena, l’ingresso di nuovi personaggi e il gradito ritorno di altri, “Caccia al Diablero” conclude la trilogia iniziata con la raccolta di racconti: “Io e il Signor Oz” del 2019 e proseguita con il romanzo: “Un Maestro Particolare” del 2020. Un nuovo avvincente episodio che permetterà ai lettori di venire trasportati nuovamente in un mondo alternativo e dai variopinti colori. Anche in “Caccia al Diablero”, il fantasy e il western all’italiana (sullo stile di Tonino Valerii, Enzo Barboni e Giuliano Carnimeo) si fondono felicemente, creando atmosfere vispe, ironiche e simpatiche. Senza però dimenticare un graduale ma significativo passaggio a tematiche sempre più mature, com’era già avvenuto tra il primo e il secondo libro della saga. Il libro è disponibile online, su ordinazione dal libraio di fiducia, oppure direttamente dall’editore, scrivendo a info@edizionidemian.it. In questo ultimo caso, se si deciderà di aquistare l’intera trilogia, verrà applicato uno sconto del 25%. 

Un Maestro Particolare (Io e il signor Oz 2)

L’universo narrativo, nato con la raccolta di racconti: Io e il signor Oz (Demian Edizioni, 2019), si espande in questo romanzo: Un maestro particolare. Ritroviamo lo sceriffo Joe “Sneaky” Brown: una sorta di picaro che ha deciso di passare “dall’altra parte della barricata” per servire, a suo modo, la giustizia. Assieme a lui torna anche sua moglie: la simpatica infermiera Jana. Una donna semplice, ottimista e intraprendente. Non poteva mancare, infine, il terzo protagonista: il ricco possidente Seymour Baxter. Un tempo acerrimo nemico di Joe, Baxter è paradossalmente diventato, nel corso del tempo, un punto di riferimento per lo sceriffo. Dopo aver vissuto, nello scorso libro, delle avventure particolari, in cui il genere Fantasy si è fuso felicemente con temi più vicini al genere Western, i tre protagonisti sono tornati a vivere nella loro città e sembra che tutto proceda bene. Almeno, fino a quando, la notizia delle precarie condizioni di salute di un vecchio conoscente innescherà una serie di eventi. Che porteranno i nostri “eroi” ad aver bisogno del supporto di un improbabile maestro di vita. Rispetto al primo libro della saga, Un maestro particolare, contiene temi più maturi. Senza, però, perdere l’intima freschezza e spensieratezza che hanno caratterizzato Io e il signor Oz. Il libro è disponibile online, su ordinazione dal libraio di fiducia, oppure direttamente dall’editore scrivendo a info@edizionidemian.it. In questo ultimo caso, se si deciderà di aquistare l’intera trilogia, verrà applicato uno sconto del 25%.

Io e il signor Oz (e altri racconti)

Una sorpresa: dopo quattro libri dedicati al rock progressivo, caratterizzati da saggi e interviste che hanno conquistato l’attenzione del pubblico di appassionati, Stefano Orlando Puracchio approda alla letteratura con Io e il signor Oz (e altri racconti), un libro pubblicato da Demian Edizioni con il quale l’autore si cimenta nella narrativa breve. Rispetto ai quattro volumi di saggistica musicale, Io e il signor Oz è un tuffo nell’immaginario, con racconti di varia lunghezza e intensità che rivelano il mondo dell’autore. “Il signor Oz è il mago di Oz, proprio quello del romanzo e del film”, dice l’autore. Che aggiunge: “la mia storia è ambientata subito dopo il ritorno di Dorothy a casa. Una manciata di settimane dopo, più o meno. Ritroviamo, a un certo punto della storia, il grande ciarlatano che abbiamo avuto modo di conoscere nel romanzo di Baum. Ma non ci sono solo personaggi noti. Anzi, i ruoli più importanti nella serie di racconti appartengono a personaggi nuovi, tridimensionali e simpatici“. Il libro è disponibile online, su ordinazione dal libraio di fiducia, oppure direttamente dall’editore scrivendo a info@edizionidemian.it. In questo ultimo caso, se si deciderà di aquistare l’intera trilogia, verrà applicato uno sconto del 25%.