Progressive Rock Info | Un nuovo inizio
Progressive Rock Info | Un nuovo inizio
15668
post-template-default,single,single-post,postid-15668,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-9.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
 

Un nuovo inizio

11 Mag Un nuovo inizio

is it ok to buy accutane online

can you buy Pregabalin over the counter Le cose non avvengono mai al momento giusto. Anzi. Chi aspetta il momento giusto rischia di trovarsi con il vuoto nelle mani. Le cose avvengono quando devono avvenire. Punto. Ed in tutti i campi. Sta a noi capire e decidere se e come intervenire. Sempre.

Ora, forse l’unica cosa che non avrei dovuto fare in questo momento sarebbe stata proprio quella di inaugurare la versione 2.0 del mio sito. Poi succede che, per una serie di vicissitudini dici: “e daje… stamo a balla’… ballamo”. Con la prima revisione di Libro4 ancora in corso, con una stanchezza in corpo che ti condiziona e con tante altre situazioni aperte, in sospeso, chiare (sì, ma fino ad un certo punto) prendi e parti. Con tutto l’entusiasmo, la gioia ed anche la sconsideratezza che hai (o che riesci a trovare).

go Benvenuti nella nuova versione di progressiverock punto info. Vi rimando, prima di tutto, alla vecchia versione del blog (cliccate qui), nel caso siate nuovi visitatori. Per i vecchi amici, invece, vi rassicuro: è cambiata la locomotiva ma il macchinista è sempre quel inguaribile romantico che conoscete. Quello che, nonostante tutte le difficoltà, continua a credere nel sogno del progressivo. E che continuerà a crederci. Almeno finché sarà possibile.

Cercherò di tenere una cadenza nei post almeno settimanale. Ma tanto mi conosco… molto probabilmente ci saranno molti più interventi. Devo ancora abituarmi alla nuova interfaccia. Ma confido di riuscire a fare tutto in breve tempo.

Grazie per aver letto questo primo intervento. E, se proprio volete fare una buona azione, i miei tre libri sono disponibili sulle principali piattaforme di vendita online. Contribuire al sogno permetterà a chi vi scrive di stare un po’ tranquillo e di continuare la sua opera meritoria.

PROG_ON! 🙂